Autentica della firma - Passaggi di proprietà

Passaggi di proprietà di beni mobili registrati: si può autenticare la firma anche in Comune

Referenti

Jessica Biasin - Monica Soprana

 

Informazioni

I beni mobili registrati sono tutti i mezzi dotati di libretto di circolazione e comunque superiori a 50 cc di cilindrata, compresi camions, rimorchi e natanti.
La firma sulla dichiarazione di vendita di questi mezzi può essere autenticata presso gli sportelli anagrafici dei Servizi al cittadino, oltre che da un notaio o dagli sportelli telematici dell'automobilista (PRA, ACI e agenzie di pratiche auto).

 

Cosa fare

Dove andare
Il venditore deve presentarsi agli sportelli polifunzionalipersonalmente con un documento di identità validoe il certificato di proprietà, o in mancanza il foglio complementare, già compilato nella parte sul retro.
Se il veicolo è di proprietà di più persone, tutte devono recarsi allo sportello.
Se proprietà di persona giuridica deve presentarsi il legale rappresentate o colui che ha potere di firma.

Entro 60 giorni dalla data dell'autentica, l'acquirente dovrà comunque recarsi all'ACI o presso una agenzia di pratiche automobilistiche per far registrare il passaggio di proprietà.
 
Documentazione
Per l'autentica della firma il venditore deve presentarsi con un documento di identità valido e con il certificato di proprietà o foglio complementare precompilato.

 

Costi

L'autentica di firma è soggetta all'imposta di bollo.
Non è ammesso il bollo virtuale pertanto bisogna presentarsi allo sportello muniti di contrassegno telematico.
Diritti di segreteria € 0,52.