Autenticazione di firma e di copie

Quando serve autenticare la firma o la copia di un documento diretto alla Pubblica amministrazione

Referenti

Jessica Biasin - Monica Soprana

 

Informazioni

Con l'emanazione del D.P.R. n. 445/2000 l'obbligo dell'autenticazione della firma rimane solo:
- per le istanze e le dichiarazioni sostitutive di atti di notorietà presentate a soggetti privati qualora l'autentica sia prevista da una norma di legge o di regolamento;
- per le istanze o dichiarazioni sostitutive di atti di notorietà presentate ad organi della pubblica amministrazione o ai gestori di servizi pubblici al fine della riscossione da parte di terzi di benefici economici (pensioni, contributi, etc...).

Le domande, comprese quelle per la partecipazione a concorsi pubblici, e le dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà rivolte alle pubbliche amministrazioni e ai gestori di servizi pubblici, non sono più soggette all'autenticazione della sottoscrizione, in quanto sono sottoscritte davanti al dipendente addetto a ricevere la documentazione o inviate con fotocopia del documento di identità del sottoscrittore via posta o fax. 

 

Requisiti

L'autenticazione di copie può essere effettuata anche dal pubblico ufficiale dal quale è stato emesso o presso il quale è depositato l'originale o al quale deve essere prodotto il documento, nonché da un notaio, cancelliere o segretario comunale.
Qualora la copia da autenticare sia:

  • atto o documento conservato o rilasciato da una pubblica amministrazione;
  • titoli di studio;
  • titoli di servizi;
  • documenti fiscali che devono essere obbligatoriamente conservati dai privati;
  • pubblicazioni (es. testi scientifici, articoli su riviste, etc...);

si può fare ricorso alla dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ai sensi dell'art. 47 del D.P.R. n. 445/2000. 

 

Cosa fare

A chi rivolgersi
Sportelli anagrafici
  
Dove andare
Piano terra del Comune - Piazza Libertà 12
 
Documentazione
- originale del documento da autenticare e sua fotocopia;
- carta d'identità o altro documento di riconoscimento in corso di validità di chi esibisce i documenti.

 

Costi

Imposta di bollo, se dovuta in base all'uso. Diritti di segreteria: € 0,26 in carta libera, € 0,52 in bollo.

 

Tempi

Rilascio immediato se richiesto allo sportello.

 

Avvertenze

La firma da autenticare deve essere apposta sul documento solamente in presenza del funzionario incaricato.
Non si possono autenticare copie già autenticate.

Non è possibile autenticare presso il servizio anagrafe le dichiarazioni contenenti espressioni di volontà o di impegno: in questo caso l'autorità competente è il notaio.

 

Normative

D.P.R. n. 445/2000