Prestito

Prestito libri, periodici e materiale multimediale

Referenti

Agostini Michela, Ceccato Arianna, Dal Cengio Domenico Andrea, Ghiotto Angela, Magnaguagno Paola, Pilati Alessandra

 

Informazioni

La biblioteca presta gratuitamente libri, riviste e materiale multimediale.
La Biblioteca di Arzgnano presta gran parte del suo patrimonio.
Sono esclusi i libri di consultazione (enciclopedie, alcuni dizionari, opere di riferimento), il materiale conservato nella Sezione Locale, l'ultimo numero delle riviste e i numeri dell'ultima settimana dei quotidiani.

 

Durata e Validità

I libri sono concessi in prestito agli utenti della biblioteca per un periodo di 30 giorni.
Quotidiani e riviste possono essere prestati per 8 giorni.
Il materiale multimediale è concesso in prestito per 8 giorni.

 

Requisiti

Possono accedere al prestito tutti i cittadini che si siano preventivamente iscritti in una delle biblioteche vicentine aderenti alla Rete Provinciale, dichiarando i propri dati anagrafici.
Ad ogni iscritto viene rilasciata una tessera di riconoscimento personale munita di microchip RFID che deve essere esibita al momento del prestito ed è indispensabile per l'uso delle apparecchiature di autoprestito, reso 24 ore, stazioni Internet

 

Cosa fare

A chi rivolgersi
Il servizio di prestito e restituzione viene effettuato dal personale in tre punti (uno per piano). 
Esiste anche la possibilità di registrare i prestiti tramite un chiosco self-service totalmente automatico.
  
Rinnovo
Il materiale può essere rinnovato per due volte (la richiesta può essere fatta anche tramite telefono, tramite il sito web o e-mail).
La richiesta deve pervenire PRIMA della data di scadenza del materiale.
Il prestito verrà rinnovato per un periodo pari a quello previsto per il materiale in questione (libri 30gg, periodici 8gg, CD e DVD per 8 gg)

I testi richiesti tramite prestito nazionale non possono essere rinnovati.

 

Costi

Il materiale della biblioteca "Bedeschi" e delle biblioteche della rete provinciale (SBPV) vengono concessi in prestito gratuitamente. Per ottenere un testo o un documento da biblioteche al di fuori della provincia occorre sostenere i costi di spedizione e ogni eventuale spesa richiesta dalla biblioteca mittente.