PEC - Posta Elettronica Certificata

La Posta Elettronica Certificata serve per inoltrare, con valore legale, le istanze e le dichiarazioni del cittadino e la documentazione amministrativa da parte di altre pubbliche amministrazioni.

Referente

Protocollo Generale

 

Informazioni

La trasmissione elettronica si intende certificata, e quindi di valore legale, solo se anche il mittente utilizza a sua volta una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC).

Si evidenzia che l'email inviata da un dominio non certificato, ovvero non PEC, (per esempio da un normale account di posta elettronica) ad un indirizzo PEC,non assume nessun valore formale o legale e pertanto non crea vincoli di alcun genere per l'ente.

 

Requisiti

 Tutti i cittadini italiani - anche se residenti all'estero - hanno diritto gratuitamente a una casella di posta elettronica certificata (PEC) per effettuare via internet, con le pubbliche amministrazioni, comunicazioni di cui sia necessario certificare la spedizione.

 

Cosa fare

A chi rivolgersi
Per ottenere la propria casella PEC sono sufficienti due semplici passaggi:

1. richiedere on-line la propria casella gratuita, sul sito PostaCertificat@ (segui il link in "Altre Informazioni");
2. recarsi presso uno sportello di Poste Italiane per effettuarne l'attivazione.

In Internet è presente anche il sito IndicePA.gov.it dove si trovano tutti gli indirizzi PEC delle amministrazioni pubbliche italiane.

 

Avvertenze

Per richieste di informazioni o comunicazioni informali è preferibile utilizzare gli indirizzi delle caselle di posta elettronica dei singoli uffici rintracciabili nel sito web del Comune di Arzignano, alle pagine dedicate.