Case di riposo

Referenti

Assistenti Sociali comunali Elena Chiarello - Silvana Carradore

 

Informazioni

E' un servizio di accoglienza residenziale per le persone anziane.

 

Cosa fare

A chi rivolgersi
Per l'inserimento in Casa di Riposo, la persona anziana o un suo familiare, può rivolgersi direttamente all'Assistente Sociale della Casa di riposo.   
Nel territorio del Comune è presente il Centro Residenziale per Anziani "S.Scalabrin" in Via IV Martiri n. 73 - tel. 0444.670683 - Assistente Sociale Dott. Alberto Giuliari.
Per il ricovero di anziani non autosufficienti presso una Casa di riposo del territorio dell'Ulss n. 5, l'interessato deve essere valutato da una Commissione Ulss e inserito nell'apposita graduatoria dell'Ulss n. 5, per poter beneficiar della cosiddetta “impegnativa di residenzialità” che dà titolo alla copertura dei costi di rilievo sanitario della retta di ricovero. Per questo, e soprattutto  in casi di dimissioni di pazienti ricoverati in ospedale che necessitano di trattamento protetto residenziale,  ci si può rivolgere all'Ulss n. 5 - U.O. Residenzialità extraospedaliera – Adulti Anziani - Via Dei Mille n. 2/B - tel. 0444.70833 negli orari di apertura.

 

Costi rette

Ogni Casa di riposo applica una retta giornaliera diversificata per grado di autosufficienza.
E' previsto un contributo regionale per la quota sanitaria per la non autosufficienza nel caso la persona venga accolta in Casa di riposo tramite l'apposita graduatoria Ulss5.
Alla retta di inserimento deve provvedere l'utente e/o i familiari tenuti agli alimenti.
In caso di accertate e documentate situazioni di difficoltà socio-economica, il Comune può contribuire a parziale copertura del costo della retta.
Per fare richiesta di integrazione retta, ci si deve munire di I.S.E.E. (Indicatore Situazione Economica Equivalente) tipologia “Residenziale” rivolgendosi ad un Caaf convenzionato con il Comune (Vedi in “Altre Informazioni”, in questa stessa pagina, gli indirizzi, i recapiti e l'orario di ricevimento dei CAAF di Arzignano) e poi rivolgersi:

  • alla Casa di riposo se la persona è già ospite della struttura;
  • all'Ufficio Servizi Sociali del Comune di residenza prima dell'inserimento.

L'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Arzignano esamina la situazione socio-economica della persona da inserire in struttura e degli eventuali familiari tenuti agli alimenti.

 

Normativa

Legge n. 328 del 08.11.2000 "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato d'interventi e servizi sociali";
Legge regionale n. 11 del 13.04.2001 "Conferimento di funzioni e compiti amministrativi alle autonomie locali in attuazione del D.Lgs. 112/1998";
Deliberazione di Consiglio Comunale n. 97 del 17.12.2015 dall’oggetto: ”DPCM 159/2013: Approvazione nuovo Regolamento per l’accesso e l’erogazione degli interventi socio-economici” e successivi agggiornamenti (DGC N. 143 del 20.06.2016);
Deliberazione di Giunta Comunale n.319 del 23 dicembre 2015 dall’oggetto “Regolamento comunale per l’accesso e l’erogazione degli interventi socio-economici  (DCC N. 97 del 17/12/2015 – Art. 20, Punto 2): Approvazione strumenti di valutazione e quantificazione contributi”  e successivi aggiornamenti (DGC N. 143 del 20.06.2016).