Matrimonio - Pubblicazioni

Pubblicazioni di matrimonio
Pubblicazione preliminare prevista per legge.

Referente

Sportelli di Stato civile

 

Informazioni

È un atto preliminare previsto dalla legge per accertare il possesso dei requisiti necessari a contrarre matrimonio.
Consiste nella pubblicazione di un documento contenente i dati anagrafici di entrambi i futuri sposi e il luogo di svolgimento del matrimonio, per permettere a coloro che siano a conoscenza di eventuali impedimenti, di opporvisi.
Viene pubblicato nell'Albo Pretorio on line sotto la voce "Stato Civile" e "matrimonio" come oggetto.

 

Durata e Validità

La pubblicazione di matrimonio resta esposta per 8 giorni consecutivi.
Il certificato di eseguita pubblicazione di matrimonio viene rilasciato dopo 4 giorni dall'ultimo giorno di pubblicazione e da quel momento può essere celebrato il matrimonio.
Il certificato di eseguita pubblicazione di matrimonio vale per i successivi 180 giorni (sei mesi).

 

Requisiti

La richiesta di pubblicazione deve essere fatta da entrambi gli sposi.
Tutti i cittadini maggiorenni, di stato civile libero, possono sposarsi.
I cittadini dai 16 ai 18 anni devono rivolgersi al Tribunale dei minori.
Altre condizioni necessarie per contrarre matrimonio sono: capacità di intendere e di volere, e l'assenza tra i due sposi di vincoli di parentela, affinità, adozione e affiliazione.

 

Cosa fare

A chi rivolgersi
Deve essere richiesta all'Ufficiale dello Stato civile del Comune dove uno degli sposi ha la residenza.

Quando
Si consiglia di prendere contatti con lo Stato civile almeno quattro mesi prima della data fissata per le nozze.

Documentazione
Le certificazioni di residenza, stato libero e cittadinanza italiana, e la copia integrale dell'atto di nascita vengono acquisite d'ufficio.

 

I cittadini stranieri devono produrre:

  • Atto di nascita completo di generalità, tradotto e legalizzato dal Consolato italiano del paese d'origine;
  • Nullaosta rilasciato dalle competenti autorità consolari del paese d'origine, con sede in Italia, con firma legalizzata presso la Prefettura di Vicenza.

La firma delle pubblicazioni deve essere fatta da entrambi gli sposi o da persona che da essi ne ha avuto procura.

 

Costi

Per le pubblicazioni di matrimonio si pagano le relative marche da bollo.

 

Tempi

Le pubblicazioni si effettuano previo appuntamento da concordare con l'ufficio di Stato civile. 

Vengono eseguite nei seguenti giorni ed orari

  • Martedi' 09.00 - 12.15
  • Mercoledi' 10.00 - 12.30 e 14.30 - 16.30 
  • Giovedi' 09.00 - 13.00
  • Venerdi' 10.00 - 12.30.


Nel giorno stabilito entrambi gli sposi devono presentarsi all'ufficiale di Stato civile con un documento di riconoscimento valido e, per i residenti in altro Comune, con il codice fiscale.

 

Avvertenze

Se il matrimonio non viene celebrato tra i 4° e il 180° giorno successivo alla pubblicazione, questa si considera come non avvenuta.