Patrocinio comunale

Per iniziative senza fini di lucro, meritevoli per le loro finalità

È una forma simbolica di adesione del Comune a iniziative ritenute meritevoli per le loro finalità culturali, sociali, artistiche e scientifiche, sportive e ambientali, umanitarie che abbiano una valenza per la città o ne promuovano l'immagine, il prestigio, la cultura, la storia, le arti, le tradizioni.

 

Chi può presentare la domanda?

Possono presentare domanda enti pubblici e associazioni con sede nel territorio comunale o in altri Comuni per iniziative che si svolgono ad Arzignano.
Possono presentare domanda di patrocinio anche privati cittadini che non perseguano per l’evento il fine dilucro, fatte salve le eccezioni previste dal Regolamento.

 

Come fare

La richiesta di patrocinio deve essere indirizzata al Sindaco del Comune di Arzignano almeno 30 giorni prima dello svolgimento dell'iniziativa compilando l’apposito modulo di richiesta. La domanda deve contenere i dati completi dell'associazione o dell'ente richiedente, la data, la sede e il tipo della manifestazione, i relatori e i partecipanti, i contenuti e le finalità. Deve essere firmata dal rappresentante legale e trasmessa all'Ufficio Protocollo ovvero inviata via mail all'ufficio di competenza in base al tema dell'iniziativa o alla PEC comunale arzignano.vi@cert.ip-veneto.net.

Il patrocinio comunale e lo stemma comunale  concessi possono essere utilizzati solo per l’iniziativa richiesta. Nel caso di manifestazioni che si svolgono ogni anno è necessario ripresentare la domanda.

 

La concessione del patrocinio è riservata alla competenza del Sindaco. Attribuisce ai destinatari la facoltà di citare il patrocinio in tutte le forme di diffusione dell'iniziativa. In tal caso deve essere riportato lo stemma del Comune con la dicitura "con il patrocinio della Città di Arzignano".

La concessione del patrocinio non comporta l’assunzione di alcun onere o il riconoscimento di contributi economici o di servizi da parte dell’Amministrazione comunale. Quale agevolazione prevista dalla legge (D.Lgs. 507/93) il patrocinio comporta una riduzione del 50% del diritto sulle pubbliche affissioni.

 

Nota

Lo stemma del Comune non può essere impiegato o riprodotto da terzi, in nessuna forma nemmeno parziale.